lunedì 13 febbraio 2012

La Ribollita

Zuppa tipica Toscana di umili origini... per questo ancora piu' gustosa!
Vi sono moltissime varianti di questa fantastica zuppa vi propongo qui la mia personale versione.
Logicamente, come nel minestrone, piu' verdure ci sono piu' gustosa sara' la zuppa.
Ma per essere una zuppa "ribollita" non possono mancare i due tipi di cavoli, e soprattuto quello nero ed i fagioli.

INGREDIENTI:
  • 2 Patate Medie
  • 1 Cipolla
  • 1 Fscio di Cste di Bietole
  • 4 Carote
  • 250 gr  Cavolo Nero
  • 250 gr Cavolo Verza
  • 250 gr Fagioli Cannellini
  • Pomodori pelati
  • 1 Gambo di Sedano
  • 1 Porro
  • Timo e Rosmarino
  • Dado da Brodo Vegetale
  • Pane Casareccio secco o tostato
  • Olio extravergine d'Oliva

PREPARAZIONE:
Tagliare la cipolla a piccoli dadini e soffriggerla in olio extravergine d'oliva.
Tagliare a dadini il sedano, le carote ed il porro e lasciate soffriggere con la cipolla.
Aggiungere a questo punto tutte le atre verdure ed il dado.
Aggiungere dell' acqua per la cottura a poco a poco poiche' la zuppa deve risultare densa e compatta e non brodosa.
A meta' cottura aggiungere i fagioli e lasciare insaporire.
Cuocere per un totale di 45 minuti o fin quando tutte le verdure non si siano ammorbidite.
A cottura ultimata, con l'aiuto di un frullatore ad immersione, frullare parte della zuppa rendendo il composto cosi' ancora piu' cremoso ma con ancora tanti gustosi pezzi.
Servire calda, magari ribollita il giorno dopo, su crostoni di pane secco o ben tostato.
Condire con un bel giro di olio extravergine d'oliva  a freddo.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Recent Visitors