mercoledì 22 aprile 2015

Pane con Farro Bianco e Farro Integrale


Siete in vena di fareun buon pane integrale con pasta madre?
Ecco il link alla ricetta di questo pane al Farro!

http://latooscurodellievitomadre.blogspot.com/2015/04/pane-con-farro-bianco-e-farro-integrale.html

martedì 7 aprile 2015

domenica 21 dicembre 2014

Perche' non tutte le pagnotte riescono



 Dal Mio Blog e Pagina FACEBOOK
Il Lato Oscuro del Lievito Madre

Post sul pane... venuto male!

Acting:DarthVader: IO
Jabba The Hutt: Mio Marito
Han Solo: Mio figlio
Chowbacca: Mia figlia
I signori Hutt: I miei suoceri


Perfetto, possiamo trovare tutte le scusanti ma la verita' e' un'altra.
Ho fatto una ciofeca di pane.

Prima di tutto sapevo che i miei suoceri venivano a mangiare a casa nostra.
E loro, da bravi HUTT come il mio JABBA mangiano tanto pane... e io lo sapevo.

Fa nulla che ho la polmonite e respiro solo sotto codeina tipo Doctor House.
Lo sapevo... venivano... ed era domenica... e non ho fatto comprare il pane alla Lidl.
Perche' mi voglio male.

E poiche' sono malata, ma sapevo che venivano, ieri sera me ne sono andata a dormire e non ho impastato pane. Tanto, ho l'impasto per focaccia, domani mattina mi alzo presto, ne taglio mezzo chilo, lo formo e tadaaaa pane.
Lo sapevo... allora perche' non l'ho fatto?

Perche' mi sono svegliata tardi e, anche se era tardi, ho messo a fare il pane con Lievito Madre ( e' una religione... mica posso andare all'inferno per uso improprio di lievito di birra.
E lo sapevo che non avrebbe mai lievitato per mezzogiorno se la formatura e' avvenuta alle 10 del mattino.

Quindi e' colpa mia se non c'era pane a mezzogiorno ed abbiamo dovuto rimandare di 1 ora il pranzo e cercare di comprare un pezzo di pane in un qualsiasi supermercato Tralfamadoriano aperto... che e' pari a ritrovare il vostro anello di matrimonio nella sabbia dopo averlo perso 10 anni fa.
Ma insomma... per fortuna il pane c'era.
E per fortuna Han Solo non ha fatto storie perche' il pane non era come voleva lui.
Chowbacca in sottofondo che fa BLEAH ad ogni boccone non conta.



E per fortuna i miei suoceri han fatto finta di non essere incazzati neri.

Ma io lo sapevo... e non solo il pane non era pronto ma l'ho anche messo nel CESTINO DEL MALE!  Il cestino che fa attaccare l'impasto.
Cosi' che quando sono andata a rivoltare il cestino sulla placca da forno .... il pane... e' diventato piatto.

Signora Hutt: Ma mi hai detto che non si deve sbatacchiare il cestino o il pane di affloscia.
Darth: Si vero... ma io lo sbatto per farlo uscire e cuocere direttamente sulla placca rovente.
Signora Hutt: a me pare si sia afflosciato... hai fatto il pane piatto.
Darth: Non si preoccupi, in cottura si rigonfia. [ SBADABUNG SBADABUNG STACCATI ABORTO DELLA NATURA STACCAAATTIIIII ]

Signor Hutt: Beh... e questo che cosa e'?
Signora Hutt: Il pane!
Signor Hutt: Ma e' piatto!
Darth: Ha preso la forma di quello che in Italia chiamiamo Ciabatta = Pantofola
                                                             [ brutto filone traditore infernale che non ti sei gonfiato]
Singor Hutt: Io direi piu' vecchio scarpone consumato.

Quando i signori Hutt sono ripartiti  Jabba e' strisciato lentamente verso di me masticando rumorosamente un pezzo di cozzetto di pane.
Jabba:Pero' e' buono
Darth: Sparisci o ti STRANGOLO

venerdì 12 dicembre 2014

giovedì 15 maggio 2014

DAS BAUERNBROT! Il mio primo pane 100% Austriaco con Pasta Madre




Qua riporto solo la ricetta, per la storia dietro tutto cio' vi prego di farvi 4 risate sull'altro mio blog:

http://latooscurodellievitomadre.blogspot.co.at/2014/05/das-bauerbrot-pane-nero-austriaco-o.html




Das BauernBrot ...............e' sicuramente uno de pani piu' comuni che ci sono in Austria, ma forse anche in Germania... non ho controllato sinceramente ma sono possibilista.

Qua la tradizione di pane integrale e' grande e si fonde con quella dell'antichissima arte panificatrice tedesca.

Nella mia infanzia odiavo il pane nero.



Ecco la ricetta:

500 gr. di Farina di Segale
250 gr di Farina Integrale
15 gr. di sale ( ma anche meno )
80 gr. Semi di Lino
30 gr. semi di girasole
30 gr. di semi di zucca
600 ml di acqua fresca e pura
100 gr di Pasta Madre Matura Solida
2 cucchiai di Olio


Setacciare le farine e versarle nella coppa, versare 3/4 dell'acqua, mischiare ed attendere circa 20 minuti. (autolisi)
Aggiungere all'impasto la pasta madre ed il restante dell'acqua.
La segale assorbe molta acqua e non risulta mai liscia e compatta come gli impasti con solo grano.
Il miscuglio tendera' a spaccarsi ma il rsultato deve esser omogeneo e leggermente appiccicoso.
In fine aggiungere i semini e l'olio.

Mettere a riposare l'impasto in frigo per 12-18 ore.
Tirare fuori e far acclimatare.
Quando l'impasto sara' a temperatura ambiente, tirare fuori dalla ciotola e fare le pieghe opportune alla forma desiderata.
Mettere l'impasto dentro la FORMA nella quale si possa cuocere.
Attendere il raddoppio minimo ed infornare a 220 per 10 minuti e poi abbassar ela temperatura a 180 fino al termine della cottura.
Per una pagnotta alta e un filoncino ci vogliono almeno 60 minuti.

mercoledì 23 aprile 2014

Pane differentemente Alveolato

Per la storia dietro questo pane vedere link al blog:
Il Lato Oscuro del Lievito Madre


Questa volta la ricetta orientativa ve la do.
Ma non e' ce il pane sia riuscito benissimo.
Il punto e' che e' buono, molto buono, ma ha fatto due bolle laterali non programmate dovute verosimilmente ad un mio sbaglio nelle pieghe finali di formazione del pane.
E' per questo che lo posto!
Per capire, se vi dovesse succedere la stessa cosa, se effettivamente quello e' l'errore.


Ingredienti
Prefermento alla Pat pan di Pane
60 gr di PM solida, 130 gr di acqua e 110 gr di Farina

Per eventuali conversioni sul lievito da solido a liquido vedere sito di Pat.

Dopo una notte il prefermento e' pronto.
Impastare il prefermento come lievito.

300 gr di lievito prefermento
500 gr Farina 0
275 ml di acqua fresca 
7 gr di sale
una spruzzata di miele
due pugnetti di semi di lino e semi di zucca

Impastare grossolanamente tutti gli ingredienti ed attendere 20 minuti. (autolisi)
Finire di impastare per bene finquando la pasta non risulti piacevolmente liscia al tatto.
Coprire con una citola, o coprire la ciotola con del cellophan ed attendere 3 ore.

Allo scadere del tempo, se il vostro lievito ha funzionato, il panetto avra' raddoppiato.
Gentilmente stendetelo sulla spianatoia cercando di lavorarlo il meno possibile.
Piegate l'impasto effettuando le pieghe a tre e formate la pagnotta o il filoncino.

Io ho arrotolato l'impasto!!!  e messo in forma!
Forse non dovevo arrotolarlo ma lasciarlo piegato.
BAH!

Fatto crescere per altre 2 ore o 2 ore e mezzo fino al raddoppio e cuocere.
Io ho cotto a 250 per 10 minuti, poi aggiunto altra acqua nella teglia del vapore e finito di cuocere a 180 gradi per 45 minuti.

I buchi


Buono era buono, ma differentemente Alveolato.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Recent Visitors