sabato 28 settembre 2013

Pasta Madre o Lievito Madre - puntata n.6 - LA PRIMA PAGNOTTA ed i primi ERRORI MADRORNALI

Na bella Pagnuttella
E dopo aver giocato a fare Dio o meglio Satana, a creare la vita in 7 giorni e poi tentare di ucciderla posso finalmente dire che l'esperimento scientifico PASTA MADRE e' totalmente riuscito!


HIP HIP HURRA'

Dunque, per alcuni giorni ero in profonda meditazione e profondamente incasinata.
Non ho avuto tempo per il Blog ne' per fare foto anche perche' la panificazione prende tanto di quel tempo, che quel poco che ho l'ho dedicato alle pagnotte!

Ora, torniamo al punto dove eravamo rimasti.

SETTIMO GIORNO
Lievito Madre del 7imoGiorno 

Come Dio che creo' il mondo in 7 giorni cosi' mi sento io a guardare il mio LM che, alimentato a dovere, si riproduce, cresce e triplica il suo volume quindi mi decido.
Forse non sara' perfetto poiche' ci vogliono mesi per selezionare i batteri e lieviti perfetti ma almeno voglio provare a far lievitare il pane e mangiarlo.
Poi a furia di panificare si selezioneranno e stabilizzeranno.

Perfetto, prendo il mio lievito, ne sono circa 300 gr ormai.
Dato che per la mia ricetta me ne servono circa 200.
Quando vado a rinfrescare, se rinfresco tutti i 300 grammi me ne ritrovo circa 700... e quindi che me ne faccio? BEH Lo BUTTO!

ERRORE ! ! !

Mai buttare la pasta madre, sopratutto se non hai idea di quello che stai facendo e sei incerto sulla riuscita!

Beh io l'ho fatto.

La mia pasta madre era particolarmente appiccicosa.
Cosi' la mia amica Quantic dal Gruppo di Facebook mi ha consigliato di usare meno farina.
Perfetto allora 300 di PM e 270 di farina bianca forte.
Vado ad impastare.
Risulta appiccicosa uguale.
Allora prendo altra farina... Sicra che sia una di quelle buone perche' e' segale e farina integrale.
L'aggiungo e impasto e poi mi rendo conto.
ARGH !! Questa e' farina autolievitante comprata da mio marito alla Lidl.
NOOOOOOOOOO

Prima regola del LM, mai mischiarlo con il lievito di Birra.

Presa dal panico stavo per lanciare tutto nell'immondizia.
Ma poi ho dubbi.
Magari e' poco il lievito di birra. Infondo sono solo 4 cucchiai su circa 300 gr. di farina.
Magari... DOH !! ! ! !

Insomma, sempre guidata da Quantic decido di non buttare e di aspettare.
Lo impasto e lo lascio lievitare.
Lievita magnificamente.
Saranno le mie bestioline o il lievito di birra?
Sicuramente e' piu' veloce di quello che dovrebbe essere.
Comunque sia, lo lascio li per 24 ore.
Se il lievito di birra ha ucciso i lieviti naturali ora non dovrebbe crescere piu'.
Se i lieviti nautrali sono sopravvissuti allora dovrebbero riprendersi.

OTTAVO GIORNO

LM reidratato liquido nella MdP
Prendo, questa volta, meta' del mio lievito madre, circa 150 gr.
Lo idrato da farlo diventare liquido.
Aggiungo 150 gr. di farina bianca.
Impasto.
Lascio lievitare.

Dopo 3 ore e mezza e' cresciuto!
ALLELUIA ALLELUIA !

I dubbi restano. Sara' sempre colpa del lievito di birra o no?
Il punto e' che su una tale massa di farina, separata poi dalla massa principale alla quale erano stati aggiunti circa 50 gr. totale di farina autolievitante, non puo' essere il lievito di birra tanto forte da far lievitare a 24 ore di distanza 300 gr. di farina e 120ml di acqua. NO ?!
I dubbi restano comunque sia ho proceduto con la panificazione.





Poiche' ho usato la Macchina del Pane ho fatto due impasti separati.
Due identici.
Pasta amdre differente direi.
Nel primo impasto, quello che e' cresciuto di piu' la pasta madre era sicuramente quella rinfrescata da poco.
Nel secondo impasto credo che ci fosse una dosa piccola, ma presente, di LM non rinfrescato.

Insomma. Ho fatto due palline piccole di 250 gr di fairna ciascuna.
Impastate con il lievito madre e fatte crescere per 4 ore.
Reimpastate una seconda volta dopo aver eseguito le famose "pieghe".
Fatte crescere una seconda volta nel canovaccio spolverizzate.
Dopo 3 ore tolte dal canovaccio, piazzate sulla teglia del forno, fatti i tagli e cotte.

ECCO il RISULTATO!

Le pagnotte sono piccole ma piene di devozione!
Non ho detto che ho usato una farina del mio mulino che e' totalmente integrale, con molta segale, che non lievita tantissimo. Nonostante tutto la pagnotta risulta leggera e alveolata come sono abituata a mangiarla.
Non sento retrogusto di LM ed e' buonissimo.

La forma a me piace ma mio figlio tradizionalista lo vuole, la prossima volta, quadrato come al solito!

Ci provero.
Gia' tirato fuori dal  frigo la Pasta Madre per farla riscaldare e rinfrescarla pronta per la panificazione di domani, domenica!

CIAO A TUTTI  e se avete bisogno di consigli, venite sul GRUPPO DI FACEBOOK!
Buona Panificazione a tutti!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Recent Visitors